Segnalazione di illecito – Whistleblowing

Segnalazione di illecito – Whistleblowing

L’Ordine Assistenti Sociali Marche  mette a disposizione dei dipendenti, consiglieri e collaboratori dell’ente, nonchè dei dipendenti e collaboratori delle aziende che prestano opere o servizi per l’Ordine, un nuovo strumento per contrastare la corruzione interna all’Ente.

Si tratta di una piattaforma informatica attivata nell’ambito del progetto WhistleblowingPA promosso da Transparency International Italia e Whistleblowing Solutions che permette di inviare segnalazioni di illeciti che avvengono  all’interno dell’Ordine di cui si è venuti a conoscenza, in maniera sicura e confidenziale.

Il ricevente della segnalazione è il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (R.P.C.T.)

Tra i principali vantaggi di questo strumento vi è la possibilità di segnalare in maniera anonima e di dialogare con il R.P.C.T.

Attraverso la piattaforma dipendenti, consiglieri e collaboratori dell’ente, nonchè dipendenti e collaboratori delle aziende che prestano opere o servizi per la PA,  potranno fare segnalazioni, in conformità con quanto previsto dalla legge n.179/2017, utilizzando un questionario.

E’ prevista anche la segnalazione di illecito che riguarda condotte del RPCT, questa deve essere inoltrata direttamente all’ANAC utilizzando un apposito modulo.

Per maggiori informazioni sul progetto WhistleblowingPA, visita il sito whistleblowing.it.

Per la segnalazione di illecito – Whistleblowing  collegarsi alla relativa pagina di Amministrazione Trasparente

Ancona, 9 settembre 2022

 

 

NESSUN COMMENTOI

Sorry, the comment form is closed at this time.