Percorsi di Supervisione Covid

Percorsi di Supervisione Covid

Percorsi di Supervisione Covid-19: domande entro il 20 settembre in area riservata.

Al fine di sostenere gli Assistenti Sociali più coinvolti nella gestione delle conseguenze dell’emergenza sanitaria da covid-19, il CNOAS – Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali metterà a disposizione dei propri iscritti percorsi specifici di supervisione, attraverso un apposito bando:

https://bit.ly/3moxbg9

Complessivamente sono a disposizione 12 moduli costituiti da 3 incontri di gruppo di 2 ore ciascuno, oltre a 1 (eventuale) incontro individuale.

Gli incontri si svolgeranno in modalità a distanza e saranno a titolo gratuito per i partecipanti.

I moduli sono ripartiti in aree territoriali, in considerazione dell’andamento epidemiologico dell’infezione da SARS COV 2, a cui l’intervento di supervisione è strettamente correlato:

▪️6 (50%) in favore degli Assistenti Sociali iscritti presso gli Ordini regionali di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Val d’Aosta Veneto, Sardegna

▪️4 (30%) in favore degli Assistenti Sociali iscritti presso gli Ordini regionali di Toscana, Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria, Molise

▪️2 (20%) in favore degli Assistenti Sociali iscritti presso gli Ordini regionali di Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia

Ciascun modulo avrà un numero di partecipanti compreso tra 7 e 15.
I posti a disposizione, pertanto, saranno in numero complessivo compreso tra un minimo di 84 e un massimo di 180.

Occorre procedere alla formazione di un elenco di iscritti idonei a partecipare all’attività di supervisione, suddiviso nelle tre aree territoriali a cui, in funzione del numero finale di posti disponibili, i vincitori del bando potranno attingere.

Gli Assistenti Sociali interessati, dovranno compilare l’apposito modulo presente nell’area riservata, scaricarlo, stamparlo e conservarlo a titolo di promemoria.

Le domande saranno registrate nel database nazionale solo dopo che il modulo sarà scaricato.

Sarà data priorità agli Assistenti Sociali maggiormente coinvolti nella gestione dell’emergenza e delle sue conseguenze, si terrà conto delle indicazioni fornite dai supervisori individuati e sarà considerato anche l’ordine cronologico con cui le domande verranno inserite nel sistema.

 LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’INIZIATIVA, PERTANTO, NON GARANTISCE L’EFFETTIVA POSSIBILITÀ DI PRENDERE PARTE ALLA SUPERVISIONE.

NESSUN COMMENTOI

Sorry, the comment form is closed at this time.

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Accetto Centro privacy Impostazioni Privacy Leggi Cookie Policy