Giornata del lavoro sociale nelle Marche

Giornata del lavoro sociale nelle Marche

In un luogo storico della Città di Urbino , spazio dalle molte vite, ora chiamato DATA Urbino Orto dell’abbondanza, abbiamo vissuto la giornata del lavoro sociale nelle Marche.
Grazie alla collaborazione con le tre Università delle Marche che ospitano i percorsi formativi per la professione, abbiamo invitato professionisti e tecnici a raccontare e definire l’agricoltura sociale come strumento innovativo di inclusione sociale, come progetto plurale che coinvolge diverse professionalità e servizi regionali distinti; emersa la capacità del territorio di essere soggetto attivo in progetti di cura, riabilitazione, promozione, educazione ed anche di valorizzazione delle reti .Necessario guardare con una prospettiva sociale alle tante dimensioni .

#WSWD2018 partecipato
Fabio Musso ha aperto la giornata portando i saluti dell”Università di Urbino che ha ospitato l’evento , organizzato in collaborazione con l’ Ordine Assistenti Sociali e condiviso con le altre due realtà formative marchigiane , Macerata ed Ancona. Le parole della presidente dell’Ordine,Marzia Lorenzetti, per sollecitare i professionisti a ricercare nella formazione, nella partecipazione attiva, competenze specifiche necessarie per poter intervenire nel contesto di una società complessa.Claudio Pedrelli del Consiglio Nazionale Assistenti Sociali si è soffermato sui concetti di benessere e sostenibilità ai quali vanno ancorati aggregazione e coesione sociale; sostenibilità e cambiamento; passaggio ad un welfare partecipativo.
Con Angela Genova Carla Moretti e Emmanule Pavolini , è stata focalizzata l’attenzione sull’innovazione rappresentata dall’agricoltura sociale, intesa come possibilità di favorire lo sviluppo del territorio: i riferimenti normativi, le esperienze d’eccellenza,le sfide e gli strumenti, le potenzialità e le criticità, la necessità di programmazione locale, le innovazioni di un percorso accademico di agricoltura sociale.
Agli interventi e alle interessanti esperienze del territorio, guidato da Carla Chiaromoni di Redattore Sociale é seguito un momento di confronto tra professioni, università, terzo settore e livelli istituzionale della Regione Marche,con Giorgio Berti, Anna Paola Fabri, Tiziana Scaramelli, Marco Menghini, Gianfranco Romanazzi; Lorenzo Lopez, Giovanni Santarelli e Marzia Lorenzetti.

Un #WSWD2018 concreto

AL termine, condivisa la possibilità di un tavolo tematico tra tutti gli interlocutori, come momento di riflessione e valutazione, per raccogliere i tanti elementi intetessanti emersi nel seminario.

 

This image requires alt text, but the alt text is currently blank. Either add alt text or mark the image as decorative.

This image requires alt text, but the alt text is currently blank. Either add alt text or mark the image as decorative.

NESSUN COMMENTOI

Sorry, the comment form is closed at this time.