Migranti

Migranti

Da CNOAS

Roma, 2 dicembre 2018. “L’applicazione del Decreto Salvini, definitivamente approvato dal Parlamento tre giorni fa, nelle modalità previste dalle circolari che in questi giorni vengono emanate dalle Prefetture feriscono e umiliano le coscienze di tutti noi perché in nessun conto tengono i diritti universali di ogni uomo, primo tra tutti quello della dignità. Le centinaia di uomini e donne e dei tanti minori e bambini che in queste ore vengono privati di diritti di protezione già acquisiti e vengono fatti allontanare dai Cas e dai Cara e letteralmente gettati in strada oltre che l’abolizione degli Sprar sono una vera e propria vergogna nazionale. Una vergogna oltraggiosa di ogni norma perché colpisce anche migranti regolari, provvisti di documenti di identità e con permesso di protezione umanitaria come il caso di quelli espulsi dal Cara di Isola Capo Rizzuto.”

 

NESSUN COMMENTOI

Sorry, the comment form is closed at this time.