GRUPPO Servizio Sociale Professionale in Sanità

 Aggiornamento  dicembre 2018

Pubblichiamo  il documento ed i relativi allegati, approvato dal CNOAS il 15 dicembre u.s., in cui vengono evidenziati
aspetti caratterizzanti il profilo professionale, le funzioni e le aree di attività
dell’assistente sociale della Sanità.
Nella sua stesura finale, sono state apportate le modifiche sulla base degli elementi e delle
osservazioni raccolti durante il confronto allargato tra i partecipanti all’incontro del
Gruppo Sanità, tenutosi il 7 dicembre u.s. presso la sede CNOAS; presente  per le Marche il consigliere Furlani
Si specifica che:
1 Le tabelle di “Graduazione degli incarichi di funzione” sono presentate in allegato
al documento – Allegato A – per consentire un’eventuale successiva contestualizzazione e
adattamento/modifica a livello di contrattazione locale come esplicitato nella parte
introduttiva sia del documento che dell’allegato;
A livello regionale sono stati chiesti incontri per poter presentare i documenti ed avviare un confronto.

nota documento sanità

Profilo e Funzioni dell’assistente sociale della sanità

Allegato A

Allegato B

 

Aggiornamento ottobre 2018

In questi ultimi mesi il confronto e il dibattito sulla tematica del Servizio Sociale Professionale in Sanità hanno trovato sempre più riscontro e rilancio sia in ambito regionale che  in ambito nazionale ; come Ordine Regionale abbiamo partecipato ai vari incontri del  Tavolo Sanità del CNOAS (  Lorenzetti 4/2/2017, Furlani, Fusaro , Lorenzetti in data 10/2/2018 ;  Lorenzetti 27/7/2018).

All’interno del Tavolo Sanità del CNOAS si affrontano su scala nazionale i nodi principali relativi al Servizio Sociale Professionale in Sanità con un focus prioritario sui seguenti fondamentali assi strategici: la definizione e la proposta di un modello organizzativo del SSP in Sanità unico in Italia; la partecipazione e le prestazioni del professionista assistente sociale ai LEA  e  Liveas, la definizione di strategie politiche/istituzionali CNOAS e  CROAS, con particolare attenzione agli elementi di novità introdotti dal nuovo CCCLN .

Nel Consiglio del 10/10/2018, il  CROAS MARCHE  ha acquisito il documento preparato dall’Ordine  e condiviso con il gruppo di lavoro ” Servizio sociale professionale in  Sanità”. Il documento, è stato inviato alla Regione Marche , alle segreterie regionali Cgil , CISL, UIL, SUNAS e pc al Cnoas, congiuntamente alla rilevazione  regionale dei professionisti assistenti sociali della Sanità marchigiana. I documenti delle singole realtà regionali, che dovevano essere inviati al consiglio nazionale entro la fine di settembre, saranno utilizzati dal Consiglio Nazionale per interlocuzioni con i rappresentativi esponenti politici, sindacali e istituzionali, per delineare un modello unico di Servizio Sociale Professionale in Sanità in Italia e  sintetizzare le funzioni e le competenze esclusive degli assistenti sociali in Sanità anche con l’obiettivo di dare visibilità e maggiore riconoscimento professionale e funzionale alla nostra professione.

Prospetto rilevazioni dati SSP in Sanità nella Regione MARCHE _ def. (1)

Nota trasmissione doc. SSP in Sanità 12-10-18

Comunicazione a CNOAS del 11-10-18 _ Invio dati su SSP in sanità Regione Marche

Aggiornamento GIUGNO 

INVIO PROPOSTE IV COMMISSIONE ASSEMBLEARE PERMANENTE REGIONE MARCHE

Inviate in data 19/6/2018   al Dott. Fabrizio Volpini, Presidente della IV Commissione Assembleare Permanente della Regione Marche , le proposte elaborate dal gruppo di lavoro  CROAS Marche “ Servizio sociale professionale in sanità”,  composto da Assistenti sociali che all’interno dell’ASUR , aziende ospedaliere , enti accreditati , rivestono posizioni organizzative o di coordinamento , è coordinato dalla Consigliera  CROAS Marche Dott.ssa Raffaela Fusaro, ha elaborato le seguenti osservazioni:

  • Proposte relative al manuale di autorizzazione delle strutture ospedaliere,già inviate alla dirigente del Servizio Sanità, dott. ssa Lucia Di Furia in data 18/05/2018 con nota prot. n.840/18
  • Proposte requisiti generali servizi residenziali e semiresidenziali inviate alla dirigente del Servizio Sanità, dott.ssa Lucia Di Furia e per conoscenza anche al dott. Stefano Ricci e al dott. Giovanni Santarelli in data 8/06/2018 con nota prot. n. 922/18.

La DGR n. 597 del 14/05/2018 relativa al  manuale di autorizzazione delle strutture ospedaliere ed extraospedaliere che erogano prestazioni in regime ambulatoriale, degli stabilimenti termali e degli studi professionali di cui al comma 2 dell’art. 7 della L. R. 21/2016, è oggetto di studio del gruppo di lavoro

 

Nota del 08-06-18 Servizio Sanita Regione Marche – Invio proposte per autor. strutture extra ospedaliere e sociali

Proposte dgr 598 Ordine AA.SS. Marche (1)

 

Aggiornamento  Gennaio 2018

Gli Ordini regionali sono stati chiamati dal Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali ad avviare una riflessione rispetto alla definizione dell’apporto dello specifico professionale nell’area dell’integrazione sociosanitaria, approfondendo le indicazioni nazionali in tema di LEA per delineare le prestazioni garantite ai cittadini.

A livello nazionale è stata avviata la revisione/aggiornamento del documento “Le funzioni del servizio sociale professionale in Sanità” del 29 ottobre 2010, sottoscritto dall’allora Ministro della Salute Fazio, dall’Ordine Nazionale e dalle organizzazioni sindacali.

Attraverso il sistema della formazione continua questo Ordine ha  rilevato che circa il 20 % degli iscritti all’Ordine Assistenti Sociali delle Marche lavora nella sanità regionale ;  tale dato rende necessario il coinvolgimento del Servizio Salute della Regione Marche , dell’ ASUR e delle aziende sanitarie e strutture accreditate, in un percorso Formativo promosso da questo Ordine che prevede inizialmente la costituzione di uno specifico gruppo di lavoro, riconosciuto ai fini della Formazione continua. Si ritiene che questo spazio di riflessione, teso ad implementare l’identità professionale, abbia ricadute positive sulla partecipazione attiva e proficua degli Assistenti Sociali alla politica di ogni Azienda sanitaria e possa offrire un concreto contributo alla nostra realtà regionale.

Data l’importanza dell’argomento, è stata inviata nota al  Servizio Salute della  Regione  Marche, ASUR, Aziende ospedaliere,  INRCA , REMS, per permettere la partecipazione da parte degli Assistenti Sociali che abbiano funzioni di P.O. o di Coordinamento,  a  questo primo incontro previsto per il 25 gennaio dalle 16 alle ore 18,00 presso la sede dell’Ordine regionale Assistenti Sociali in via Podesti 42.

Gruppo Lavoro SSP in Sanità CROAS Marche 2018

Nota prot. 64 del 12-01-18 SSP in sanità

documento tavolo tecnico sanità

convocazione gruppo sanità

Aggiornamento 2017

Report CROAS Marche per Gruppo di lavoro Sanità del 04-02-17

convocazione gruppo sanità

L-Assistente-Sociale-e-le-sue-competenze

2013 

Documento V Comm_Regionale audizione del 04_04_13 (1)

 

 

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Accetto Centro privacy Impostazioni Privacy Leggi Cookie Policy